FUTURO PROSSIMO

Ecologia, scuola, progresso e idee che, a volte, cambiano la vita

Alla scoperta dei giovani talenti della Federazione Giuoco Calcio Sammarinese

Nome e cognome: Nicola Nanni

Data di nascita: 2 maggio 2000

Luogo di nascita: Borgo Maggiore (RSM)

Ruolo: Attaccante

Nome e cognome: Paco Piscaglia

Data di nascita: 20 agosto 2002

Luogo di nascita: Borgo Maggiore (RSM)

Ruolo: Attaccante

Nome e cognome: Filippo Fabbri

Data di nascita: 7 gennaio 2002

Luogo di nascita: Borgo Maggiore (RSM)

Ruolo: Difensore

Leggi tutto »Alla scoperta dei giovani talenti della Federazione Giuoco Calcio Sammarinese

Un’occasione unica per proporre la propria idea d’impresa o semplicemente per mettersi in gioco: Startup Weekend San Marino

Meno di un minuto per raccontare la tua idea imprenditoriale e per convincere gli iscritti della sua bontà. Poi, se avrai raccolto sufficienti consensi, avrai cinquantaquattro ore per dare contorno all’idea, corpo e struttura, grazie ad una squadra di brillanti collaboratori e mentors professionisti, pronti a darti i loro preziosi suggerimenti. Al termine delle 54 ore potrai presentare l’idea davanti ad una giuria, che premierà le tre migliori. E, forse, tra queste, ci sarà anche la tua!

Leggi tutto »Un’occasione unica per proporre la propria idea d’impresa o semplicemente per mettersi in gioco: Startup Weekend San Marino

Rap e ginnastica ritmica: i ‘Talenti’ (dei Castelli) di Irol e Lucia Castiglioni

Lui ha trionfato nella prima edizione. Lei ha stravinto nella seconda. Lui ci ha messo le parole e la musica. Lei il corpo e il ritmo. Discipline diverse, uguale simpatia. Una vita accomunata da sacrificio e passione: credere in se stessi e provarci, sempre, fino in fondo. Vincitori rispettivamente de I Talenti dei Castelli 2015 e 2016, il concorso promosso da Banca di San Marino in collaborazione con Ente Cassa Faetano – Fondazione Banca di San Marino e San Marino RTV, il rapper Irol e la ginnasta Lucia Castiglioni si raccontano in una doppia intervista. Svelando gli esordi, le scelte, i progetti per il futuro: un disco in arrivo, una carriera da allenatrice.. con un grandissimo in bocca al lupo ai partecipanti della terza edizione del concorso I Talenti dei Castelli, ai nastri di partenza (www.bsm.sm/talenti).Leggi tutto »Rap e ginnastica ritmica: i ‘Talenti’ (dei Castelli) di Irol e Lucia Castiglioni

Mara Verbena: ‘Sogno un Titano pieno di colori’

Nomen, omen. A San Marino, tutti conoscono Mara Verbena ma forse non tutti sanno che la Verbena (officinalis) è un’erba perenne nativa dell’Europa molto utilizzata in erboristeria per le sue molteplici proprietà, ma anche deliziosa da coltivare in vaso, per le infiorescenze rosa e violette. Il destino nel cognome, quindi, per Mara, che da 34 anni lavora come fiorista, decoratrice e wedding planner sul Titano e non solo. La incontriamo nel suo negozio, ‘Fior di Verbena’, di via Ca’ dei Lunghi 54 a Cailungo.Leggi tutto »Mara Verbena: ‘Sogno un Titano pieno di colori’

Ritorno alla terra

Giardini urbani, architettura ‘verde’, pareti ‘vive’ anche dentro i centri commerciali. E tanti giovani che studiano per tornare alla terra. Un richiamo ideale, quasi un ‘mitico’ ritorno alle origini sulla base di una spinta anche culturale, come il desiderio di ricominciare ad avere un rapporto vero con il mondo, non mediato dalla tecnologia. Certo: anche in agricoltura la tecnologia serve. Per lavorare meglio, per vendere, per farsi conoscere. A San Marino, Gian Luca Giardi, 28 anni, da sei è impegnato a portare avanti l’azienda di famiglia. Un giovane sammarinese di Faetano, alla terza generazione di agricoltori, che non ha esitato a rimboccarsi le maniche. Ha studiato e, una volta pronto, ha iniziato a ristrutturare l’attività, ricominciando praticamente da zero. Sposato con Monica dal 2015, lo incontriamo nel campo di Faetano, sotto un sole cocente, ai primi di aprile. L’orto si trova in Strada Quinta Gualdaria, nel castello di Borgo Maggiore (mentre il centro aziendale e la stalla si trovano a Corianino nel castello di Faetano a distanza di pochi km). Una piccola casettina di legno è stata terminata da poco: lì sarà il luogo dove verranno venduti gli ortaggi prodotti direttamente alle persone che scenderanno in campo. Un altro investimento importante, in termini economici, oltre a tutte le ore di lavoro che servono per fare l’agricoltore.Leggi tutto »Ritorno alla terra